Per le piccole imprese è impennata dei costi elettrici

Il peso del costo del dispacciamento è il motivo principale del rialzo improvviso delle tariffe elettriche pagate dalla piccole imprese, le stesse che dal 1° luglio 2016 avevano arrestato la discesa degli ultimi due trimestri.
A confermarlo è l'Indice di Confartigianato relativo al costo dell’energia elettrica sul mercato tutelato, calcolato su una micro-piccola impresa tipo, che segna proprio un aumento del 9,4% rispetto al trimestre precedente.
Il suddetto indice mostra la dinamica dei prezzi in base a sette profili emblematici di imprese artigiane e micro e piccole imprese fino a 20 addetti, un profilo tipo con una potenza impegnata di 45 kW e un consumo annuo di 60 MWh. Si nota quindi come in questo terzo trimestre del 2016, il costo annuo per l’energia elettrica è di 11.647 euro, in aumento di 1.003 euro rispetto al costo basato sulle tariffe del trimestre precedente.
L’impennata è da imputarsi, stando al dettaglio delle voci di costo del glossario della Bolletta 2.0, all’aumento di più di un quarto (+26,8%) della componente della spesa per la materia energia indotta dall’incremento del 70,2% del dispacciamento.
Contestualmente la componente Energia registra una crescita del 14,2%, mentre sono stabili sia la spesa per il trasporto e la gestione del contatore, sia la spesa per gli oneri di sistema.
Il ritorno in positivo dell’Indice Confartigianato va attribuito alla crescita del 6,5% rispetto al III trimestre dello scorso anno della spesa per la materia energia, su cui agisce il raddoppio (+108,3%) dal dispacciamento, mentre la componente energia è in calo del 12,1%.
E se la spesa per gli oneri di sistema è stabile (+0,2%), quella per il trasporto e la gestione del contatore è in flessione dell’11,0%. Morale: gli oneri fiscali e parafiscali pesano per il 42,7% del costo totale.
Per concludere, si nota come i dati fino a maggio 2016 registrino prezzi alla produzione del settore manifatturiero no energy in discesa dello 0,8% su base tendenziale, mentre la pressione al rialzo del costo dell’elettricità danneggia la competitività e la redditività delle imprese in un momento in cui la domanda è purtroppo ancora debole.

PASSA A LUCE E GAS DI MAVIGAS
Compila il form ed un nostro incaricato ti contatterà per illustrarti come risparmiare con Mavigas.

Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 679/2016, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate e di essere consapevole che, in mancanza di rilascio del consenso a tale trattamento, non potranno trovare applicazione le disposizioni indicate nella predetta Informativa.

Consento il trattamento dei dati
Rilascio il consenso per ricevere comunicazioni pubblicitarie e promozionali sui servizi offerti da Mavigas
Leggi tutte le notizie

Efficientamento Energetico della tua Azienda

Hai bisogno di una consulenza gratuita per ottimizzare i costi aziendali di Luce e Gas?