Le nuove regole per il dispacciamento elettrico

A partire dal 1 Agosto 2016 l’AEEGSI (Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico) ha stabilito che ci saranno nuovi provvedimenti riguardo il controllo del mercato del dispacciamento dell’energia elettrica.
Ma cos’è Il dispacciamento?
È un servizio offerto da Terna, ovvero la società che gestisce l’intera rete elettrica italiana, che assicura l’equilibrio costante tra l’energia immessa e quella prelevata dalle reti elettriche, per evitare di produrre energia in eccesso, di immagazzinarla cioè. Il dispacciamento è inoltre tra le voci in bolletta, responsabile dell’aumento del costo finale all’utente e motivo di contestazioni da un po’ di tempo a questa parte.
Ciò è avvenuto perché ultimamente si sono verificate operazioni improprie da parte di alcuni fornitori di energia elettrica che modificavano lo scarto tra i consumi stimati per il dispacciamento e quelli reali per trarne beneficio in termini economici. Questo però significa una bolletta più cara per il consumatore finale.
In pratica alcuni distributori acquistavano più energia per poi rivenderla in caso di mancanze, aumentando così la differenza tra il costo dispacciamento stimato e quello effettivo.
Allora alcune associazioni di consumatori hanno chiesto l’annullamento dell’aumento tariffario al TAR della Lombardia, che ha accolto l’istanza e ha fatto revocare la delibera dell’Autorità relativa ai prezzi di dispacciamento del trimestre.
Di conseguenza, per evitare che tale condottasi ripeta in futuro, l’Autorità ha modificato la normativa, vietando di attuare questa pratica e prevedendo sanzioni economiche, così da evitare che si vada ad incidere sulle fatture.
Infine a seguito della sospensione cautelare della delibera 354/2016 da parte del TAR Lombardia, l’AEEGSI propone istanza di revoca dello stesso decreto in quanto si basa di un provvedimento messo in atto senza ascoltare la controparte, cioè l’Autority stessa. Al momento comunque gli aumenti di cui alla delibera 354/2016 rimangono bloccati.

PASSA A LUCE E GAS DI MAVIGAS
Compila il form ed un nostro incaricato ti contatterà per illustrarti come risparmiare con Mavigas.

Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 679/2016, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate e di essere consapevole che, in mancanza di rilascio del consenso a tale trattamento, non potranno trovare applicazione le disposizioni indicate nella predetta Informativa.

Consento il trattamento dei dati
Rilascio il consenso per ricevere comunicazioni pubblicitarie e promozionali sui servizi offerti da Mavigas
Leggi tutte le notizie

Efficientamento Energetico della tua Azienda

Hai bisogno di una consulenza gratuita per ottimizzare i costi aziendali di Luce e Gas?