Nuovo provvedimento dell’Aeegsi per le bollette di luce e gas

Per i prossimi mesi ci attendono delle novità che apprendiamo direttamente da un comunicato stampa dell’AAEGSI (Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico) e riguardante principalmente il problema delle letture stimate e relativa fatturazione.
Succederà in pratica che coloro che non sono in possesso di contatori di tipo nuovo, e quindi non hanno la possibilità di avere una lettura automatica giornaliera, non dovranno più ricevere dal gestore di energia elettrica e gas fatture con consumi stimati, che generalmente vengono calcolati sulla scorta di dati precedenti, tranne in alcuni casi.
Se prima effettuare una lettura stimata era pratica consueta, anche di fronte a comunicazione della stessa da parte del cliente, da ora in avanti ciò non accadrà più. L’autolettura dovrà invece essere presa in carico dal fornitore entro quattro giorni dal momento in cui è stata comunicata, e non stimata. Conseguenza: la bolletta riporterà un importo molto vicino al reale. Ricordiamo però che a oggi, anche utilizzando i dati inviati dal consumatore, la dicitura in bolletta è “consumo stimato”, mentre “consumo reale” appare solo quando è il Distributore ad inviare i dati ai gestori, cosa che avviene in media ogni due tre mesi. Oppure a volte accade, specialmente per il gas, che siano degli incaricati a recarsi nelle nostre case per leggere il contatore.
E se i gestori non si atterranno a questa nuova regola, se essi non fattureranno entro 45 giorni dalla data di emissione dell’ultima bolletta, dovranno rimborsare il cliente fino anche a 60 euro, da decurtare dalla bolletta successiva.
Il risultato è che avremo bollette più realistiche rispetto al passato, che significa che, soprattutto per il gas, non avremo più importi altissimi, anche di 3-400 euro perché stimati.
Poi c’è anche un’altra importante novità, ovvero l'introduzione della cosiddetta offerta standard che i fornitori del mercato libero saranno tenuti a includere nella loro rosa di offerte. Parliamo di una tariffa fissa che viene fissata direttamente dall’Autorità e che permetterà all’utente di rendersi conto della convenienza rispetto ad altre proposte commerciali e optare quindi per la migliore. In altri termini il consumatore sarà finalmente più tutelato proprio grazie a una maggiore trasparenza nell’enorme calderone di costi e offerte di energia elettrica e gas.

PASSA A LUCE E GAS DI MAVIGAS
Compila il form ed un nostro incaricato ti contatterà per illustrarti come risparmiare con Mavigas.

Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 679/2016, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate e di essere consapevole che, in mancanza di rilascio del consenso a tale trattamento, non potranno trovare applicazione le disposizioni indicate nella predetta Informativa.

Consento il trattamento dei dati
Rilascio il consenso per ricevere comunicazioni pubblicitarie e promozionali sui servizi offerti da Mavigas
Leggi tutte le notizie

Efficientamento Energetico della tua Azienda

Hai bisogno di una consulenza gratuita per ottimizzare i costi aziendali di Luce e Gas?