Nuove etichette 2.0 per l'efficienza energetica

Conosciamo tutti molto bene le etichette poste sugli elettrodomestici che ci informano circa l’efficienza energetica degli stessi. La novità è che oggi queste etichette passano alla versione 2.0 così da rendere sempre più vicino il mondo digitale e da evitare di scrivere tante informazione su uno spazio troppo ristretto.

Proprio lo scorso martedì i negoziatori del Parlamento Europeo e quelli del Consiglio Ue hanno raggiunto un accordo informale sul nuovo regolamento che prospetta la realizzazione di un database per gli articoli riportanti l’etichettatura contenente quantità sostanziose di dati ricercabili e aperti.

Ma concretamente cosa succederà? Le etichette riporteranno un QR code o un link per avere accesso rapido al database di cui sopra per mezzo di uno smartphone o tablet dotato di relativa app.

Ciò permetterà inoltre di sviluppare sempre più applicazioni per cellulari, come quelle già in uso in Australia, che permettono ai clienti di fare comparazioni fra i diversi modelli e di scegliere quello che prospetta il maggior risparmio.

L’etichetta relativa all’efficienza energetica riporterà anche il simbolo “smart”, che indica cioè la capacità di essere programmabile e azionarsi quando l’energia costa meno o è disponibile in maggiore quantità.

Questo è utile non solo per consumare poca energia ma anche per consumarla quando ne viene prodotta in più e bilanciare così la rete elettrica nella quale viene immessa una crescente quantità di energia proveniente da fonti rinnovabili.

Oggi le etichette in questione riportano una scala univoca con lettere che vanno dalla A alla G e con colori che vanno dal verde al rosso. Per alcuni elettrodomestici nove sono le scale e si va da A+++ a D o E, e spesso tra un elettrodomestico di classe A e uno di classe A+++ può esserci la stessa differenza che passa fra uno di classe D e uno di classe A: un marasma che confonde il consumatore e porta il più delle volte a fare acquisti errati.

Alla fine l’accordo informale dovrà essere confermato da tutti i Paesi dell’Ue e dall’assemblea plenaria del Parlamento Europeo per fare in modo che il nuovo regolamento sulle etichette relative all’efficienza energetica entri direttamente in vigore in tutti gli Stati Ue, senza bisogno di essere trasposto nelle legislazioni nazionali e sarà il Parlamento Europeo a controllare le varie fasi di attuazione.

PASSA A LUCE E GAS DI MAVIGAS
Compila il form ed un nostro incaricato ti contatterà per illustrarti come risparmiare con Mavigas.

Consenso al trattamento dei dati personali
Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy resa ai sensi dell'Art. 13 Regolamento Europeo 679/2016, e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate e di essere consapevole che, in mancanza di rilascio del consenso a tale trattamento, non potranno trovare applicazione le disposizioni indicate nella predetta Informativa.

Consento il trattamento dei dati
Rilascio il consenso per ricevere comunicazioni pubblicitarie e promozionali sui servizi offerti da Mavigas
Leggi tutte le notizie

Efficientamento Energetico della tua Azienda

Hai bisogno di una consulenza gratuita per ottimizzare i costi aziendali di Luce e Gas?